Ultime News
Home » Comunicati » L’ISOLA CHE NON C’È

L’ISOLA CHE NON C’È

Via Crati, Montesilvano. In questa zona è stata di recente introdotta la raccolta differenziata porta a porta.

A quanto pare la giunta Maragno non è in grado di assicurare un minimo di decenza e decoro urbano.

Il numero verde per il ritiro dei rifiuti ingombranti è pressoché sconosciuto ai più (a proposito, è ora di introdurre un numero normale, perché il numero verde non è raggiungibile dai cellulari).

Da quattro anni i cittadini di Montesilvano attendono la realizzazione di un centro di raccolta dove poter portare ingombranti, rifiuti RAEE (elettrodomestici) e altri rifiuti speciali. E’ l’ABC della raccolta differenziata.

Ma finora abbiamo assistito ad una serie di annunci, pura propaganda. Di fatto un’altra stagione turistica sta partendo e lo spettacolo sotto gli occhi di tutti è disarmante.
L’inefficienza di questi amministratori di centrodestra è imperdonabile.

Noi del M5S non siamo solo protesta e abbiamo contribuito in diversi modi al miglioramento della situazione, con diverse proposte: il compostaggio domestico, il regolamento per il porta a porta che inspiegabilmente mancava, le fototrappole.
Però manca una cosa indispensabile per risolvere alla radice il problema: governare finalmente la città. Coraggio, manca poco.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.