Ultime News
Home » Comunicati » NUOVO DISTRETTO SANITARIO: INAUGURAZIONE FARSA

NUOVO DISTRETTO SANITARIO: INAUGURAZIONE FARSA

Si è rivelata una farsa l’inaugurazione fatta dalla Giunta Maragno del nuovo distretto sanitario di base in via D’Agnese a Montesilvano.

La denuncia questa mattina in una conferenza stampa indetta di fronte al vecchio distretto sanitario di base dal MoVimento 5 Stelle Montesilvano con il vice presidente del Consiglio regionale Abruzzo Domenico Pettinari (al centro nella foto), il candidato sindaco M5S per Montesilvano Raffaele Panichella (alla sua sinistra) e il deputato M5S Andrea Colletti (alla sua destra).

Che senso ha inaugurare una nuova struttura che vede all’interno solo il consultorio e il centro vaccinazioni? – chiede il vice presidente del Consiglio regionale Abruzzo Domenico Pettinaritutti i servizi fondamentali sono ancora pienamente operativi nella sede del vecchio distretto sanitario di base. Una sede in cui da inizio anno abbiamo già effettuato 40 visite ispettive rilevandola in stato di fatiscenza e abbandono, con forti barriere architettoniche come l’assenza di ascensore, con spazi comuni angusti altamente affollati durante la settimana e stanze per le visite fuori norma che non rispettano la privacy degli utenti. Uno stato che denunciamo da tempo e che siamo sicuri ci troveremo a dover ribadire anche in futuro. Chiediamo al presidente della Regione e all’assessore alla sanità di trasferire immediatamente tutti i servizi nel nuovo distretto sanitario”.

Abbiamo assistito all’ennesimo taglio di nastro sotto campagna elettorale – denuncia il candidato sindaco M5S per Montesilvano Raffaele Panichella Ricordiamoche il mantenimento del vecchio distretto sanitario grava ancora sulle tasche dei contribuenti con un alto affitto mensile di migliaia di euro. Questa situazione non è più sostenibile. I distretti sanitari di medicina territoriale vanno potenziati. Diversamente assisteremo sempre più al congestionamento dei presidi ospedalieri. E se la sanità pubblica viene depotenziata il cittadino si trova costretto a fare ricorso alla sanità privata”.

Il MoVimento 5 Stelle vuole tornare a potenziare la sanità territoriale anche con politiche nazionali – annuncia il deputato M5S Andrea Collettirivedendo gli stringenti requisiti del decreto Lorenzin che ha portato a forti tagli negli ospedali di provincia. Una linea politica che mi ha visto impegnato anche personalmente contro la chiusura dell’ospedale di Penne, scongiurata grazie all’approvazione dell’emendamento di deroga al decreto Lorenzin da me proposto per gli ospedali situati a 30 chilometri dal cratere sismico”.

Un commento

  1. Tante belle parole scritte come le mie al comune di montesilvano che per scriverle l’altranno ho dovuto anche pagare giusto … Mah! Chiedevo chiarimenti sul l’hotel le nazioni che e cresciuto in altezza cosi levandomi il panorama e svalutando ancor di piu la mia casa dovevano fare dei controlli per vedere se il lavoro di ampliamento del forto voltaico era in regola tra parole dette e scritte a oggi ancora nessuna risposta mi chiedo come si fa dare una delibera su un lavoro quando causa problemi ad altri abitanti che hanno casa da una vita partendo dai monmi a oggi per soldi non si guarda e non si chiede se quello che si sta facendo pup andare bene a chi vive ontorno a noi , il propietatio dell’albergo mi risponde dicendomi mi dispiace questa e l’italia in svizzera si costruisce prima un telaio di all’ uminio e poi si chiede ai vicini se la costruzione puo andare bene e se no si smonta invece qui danno ok dai bemi pedaggistici …. Vorrei vedere se era a casa l’oro e tutto si puo fare l’albergo singrassa e prende piu soldi anche quelli della regione e noi stiamo li a guardare tanto non siamo tutelati dovrei mettere un’avvocato ma questo e il gioco delle tre carte chi lo paga? Il comune non c’e mi sento preso in giro e il propietario bergamasco credo che sia mi risponde che una struttura piu piccola non poteva farla perche a lui servono 50kw aggiungendo mi dispiace ma questa e l’italia ti e andata male ora guardati il mio fotovoltaico scusate ho ragione di essere incazz dovrei andare alla procura della repubilca esponendo la mia denuccia voi che ne pensate ? Potete aiutarmi io credo in voi non a tutta quella spazzatura che ci circonda grazie per la vostra disponibilita e cordiali saluti luca

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.